}

In una lettera inviata a Greenpeace, Ferrero dichiara di aderire alla moratoria sull'espansione delle coltivazioni di palma da olio nelle foreste pluviali del Sud Est Asiatico. Grazie alla campagna di Greenpeace e alla partecipazione di migliaia di persone, stavolta hanno vinto le foreste e gli ultimi oranghi del Borneo.