Tona alla home page

Rio Mare, qualità responsabile a metà

Chiedi al leader del tonno in scatola di non
usare più metodi di pesca distruttivi

Scrivi a Rio Mare, compilando il form. Entrerai a far parte della nostra community di cyberattivisti per ricevere informazioni su questa e altre campagne di Greenpeace.



Attenzione: I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco (*).


Rio Mare è il leader del tonno in Italia per vendite ma non lo è per sostenibilità. Chiedigli di abbandonare al 100% l’uso di metodi di pesca distruttivi che non solo catturano esemplari giovani di tonno - aggravando la crisi degli stock - ma causano la morte di molti altri animali marini, tra cui specie in pericolo. Deve smettere subito!

Grazie alle tue richieste l'azienda ha fatto un passo avanti, distribuendo sul mercato italiano il primo prodotto Riomare sostenibile: tonnetto striato pescato a canna.

Continuiamo a insistere perché commercializzi esclusivamente prodotti sostenibili. Scrivi all'amministratore delegato di Bolton Alimentari, l'azienda che lo produce, e chiedigli di trasformare il proprio impegno a usare solo metodi di pesca sostenibili (come la pesca a canna o senza FAD) dal 45 al 100 per cento dei propri prodotti. Non esiste "qualità responsabile" a metà!
Altre aziende si sono già impegnate a farlo. Che cosa aspetta Rio Mare?

Apprendiamo del nuovo impegno di Rio Mare di utilizzare entro il 2017 solo tonno pescato con metodi sostenibili nel 100% della sua produzione.

Gli impegni di Rio Mare non sono sufficientemente chiari: in passato l'azienda ha dichiarato di "privilegiare i metodi sostenibili quali Pole&Line, FAD Free e Free School" ma poi ha sostienuto anche di "considerare sostenibile l'utilizzo di altre metodologie di pesca future".

Restiamo dunque in attesa di essere contattati dall'azienda per acquisire maggiori informazioni in merito ai metodi ritenuti sostenibili e chiediamo a Rio Mare di impegnarsi a utilizzare solo tonno catturato con canna e reti a circuizione senza FAD senza lasciare la porta aperta ad altri metodi.





Facebook Twitter Google Plus